+39 342.8111100 - +39 0781.809058
mail@camping-tonnara.it

Campeggi in Sardegna sul mare... vacanze super

Desiderate soggiornare in uno dei migliori campeggi in Sardegna sul mare? Allora dovete assolutamente venire a trovarci al Camping Tonnara, nell'isola di Sant'Antioco!


 

Campeggi in Sardegna sul mare: alla scoperta delle diverse culture dell’isola...

La Sardegna è stata popolata sin dal Neolitico e da allora ha ospitato molte culture diverse. Potrete trovare le tracce di queste successive epoche di Storia in tutta l'isola.
L’età del bronzo, per esempio, ha lasciato il segno nei singolari nuraghi, le enormi torri di pietra che punteggiano il paesaggio - e il cui vero scopo, a dire il vero, rimane oscuro ancora oggi - e negli enormi siti di sepoltura in pietra come il complesso conosciuto come Tomba dei Giganti di Li Loghi vicino ad Arzachena, visibile ancora oggi.
La sua posizione al centro del Mediterraneo ha sempre garantito l'interesse esterno: le successive ondate di invasori - i Fenici, i Cartaginesi e i Romani - cominciarono dal 1000 a.C. circa: i sardi hanno sempre tentato di fuggire nell'entroterra per proteggersi da queste invasioni, ed è questo uno dei motivi per cui oggi ci sono relativamente pochi insediamenti costieri. Tuttavia, gli invasori portarono con sé anche nuovi metodi di agricoltura, città e infrastrutture consolidate, come la rete stradale romana e l'anfiteatro di Cagliari. Nell'undicesimo secolo, le città di Pisa e Genova inviarono le loro truppe per porre fine a un periodo di invasioni a guida araba e furono intensificati i collegamenti commerciali tra l'isola e il resto del Mediterraneo. Quattro secoli dopo, al termine di una prolungata campagna bellica, la Sardegna cedette al dominio catalano: gli Aragonesi rimasero il potere dominante fino all'inizio del XVIII secolo, stabilendo forti legami con Alghero in particolare, tanto che una versione di catalano è ancora parlata oggi in città.
 

… e della sua popolazione

I sardi sono un popolo orgoglioso, fiero del loro status autonomo e della loro ricca storia culturale. Sono amichevoli ed educatissimi, con un forte senso della tradizione e una passione per la loro terra. Questo si riflette nei numerosi festival ed eventi che vi si svolgono durante tutto l'anno. La lingua sarda è ancora ampiamente diffusa: straordinariamente ricca, varia molto da zona a zona, anche da villaggio a villaggio, con influenze latine, arabe, spagnole e catalane che riflettono la turbolenza del passato dell'isola. Soggiornando nel campeggio in Sardegna Tonnara potrete immergervi completamente nella cultura e nell'atmosfera di questa isola.


Campeggi in Sardegna sul mare: come non parlare delle spiagge?

La spettacolare costa della Sardegna vanta infinite baie e insenature con spiagge di sabbia bianca e acque cristalline color smeraldo, tra le migliori che il Mediterraneo ha da offrire. Vi invitiamo a leggere un articolo che abbiamo appositamente scritto su quelle più belle che potrete trovare nei pressi del Camping Tonnara. Per completezza, vi segnaliamo anche La Caletta che, nonostante il nome, è una delle più grandi e spettacolari dell’isola di San Pietro, la seconda del Sulcis, per estensione, dopo la “nostra” di Sant’Antioco! San Pietro dista 40 minuti di traghetto da Calasetta o Portoscuso: ci penseremo noi a darvi tutte le informazioni necessarie per raggiungerla!
 



20/06/2019