Camping-Tonnara

5
4
3

Tonnara: L'unico camping con i piedi in acqua e la testa nella storia


Che il Tonnara Camping abbia i piedi nell’acqua è evidente a tutti: accesso diretto al mare, visione spettacolare del tramonto e di un tratto di costa strepitoso, odore di salsedine, rumore di risacca, pura gioia per i sensi. Ma ben prima di noi i fenici hanno amato Cala Sapone (anticamente Cala de Saboni). E ancora prima di loro i popoli del mare, gli shardana, fin dai tempi dei nuraghi; dopo di loro romani, spagnoli…

Tutti i luoghi attorno a Cala Sapone “parlano”fenicio: Mercuri Mannu, Cala della Signora, Canai, Triga
Come se tutto ciò non bastasse, attorno al Camping, alcuni fra i monumenti di epoca nuragicica più importanti dell’isola:  la Tomba dei Giganti, il bacino nuragico di Grutt’Acqua, le Domus de Janas, il bacino nuragico di Corongiu Murvonis, decine di nuraghi, alcuni utilizzati fin dai tempi più antichi dagli shardana come luoghi di avvistamento e di aiuto per la navigazione costiera. Ecco quindi la testa nella Storia… Ovunque affiorano preziosi reperti, monumenti litici ci parlano dell’antica potenza degli abitanti dell’isola: in questi luoghi gli archeologi sono al lavoro per recuperare pezzi di storia. E a Sant'Antioco il Museo Archeologico più importante del Sulcis, dove è custodito il famoso  "Arciere", una statuetta bronzea recentemente recuperata alla collettività, il Tofet fenicio, la Basilica di Sant'Antico con il suo Museo, la Necropoli, per citarne solo alcuni.
Insomma, il Tonnara Camping è davvero al centro della Storia con la “S” maiuscola.
A Cala Sapone e negli immediati dintorni del Tonnara Camping è possibile  sognare il mondo di tremila anni fa, sapendo vedere e toccando con mano ciò che le antiche civiltà ci hanno lasciato: quello che ci riempie gli occhi oggi con la sua bellezza, ha affascinato, prima di noi, gli antichi popoli, dagli Shardana di epoca nuragica ai Fenici… e anche loro, come noi oggi, hanno messo i  piedi in acqua…



Scopri con un clic la storia, la leggenda e l’itinerario fenicio intorno al Camping, che puoi percorrere con lo sguardo e a piedi…