Camping-Tonnara

5
4
3

Immersione in tonnara


Il Tonnara Camping vi propone una grande novità, un evento che i sub appassionati davvero non possono perdere. A San Pietro,  perla dell’arcipelago sulcitano, a tre miglia di mare dallisola di Sant’Antioco, è presente una delle pochissime tonnare attive del Mediterraneo.
È possibile immergersi ALL’INTERNO DELLA TONNARA con istruttori qualificati, per una esperienza davvero adrenalinica. Vi proponiamo un video amatoriale di quello che potrete vedere e immortalare con la macchina fotografica, (vedi foto). Chi volesse saperne di più, a proposito di tonni e tonnare, visiti la pagina Storie di Tonnara che abbiamo preparato per voi.

Il periodo della tonnara comincia verso la fine del mese di aprile e si protrae di solito fino alla prima metà di giugno: sarà possibile essere accompagnati a Calasetta, il porto di partenza, che si trova a pochi chilometri dal Camping; lì si svolgerà il briefing e il controllo dell’attrezzatura, che è possibile noleggiare in loco: vi consigliamo di portarvi la muta invernale, gli erogatori, eventualmente il computer e la maschera ottica se la usate. Al resto pensa il Diving Center. Poi la partenza in gommone, direzione San Pietro, accompagnati da Orlando Bruscopan, un veterano del lavoro in tonnara. Si passerà davanti alla cittadina di Carloforte, dove si parla ancora il genovese antico (non a caso è proprio qui che ogni anno, a fine maggio, inizio giugno si svolge il famoso GIROTONNO, e in pochi minuti si raggiungerà il punto di immersione, “Tacche bianche”, dove il capo tonnara impartirà istruzioni sul comportamento da tenere all’interno della tonnara e darà informazioni sulle meraviglie che vi aspettano: centinaia di tonni guizzanti, esemplari che raggiungono i 400 chili di peso, fianchi argentei che si stagliano nel blu del Mediterraneo, uno spettacolo rarissimo e straordinario. Il mondo subacqueo non vi sembrerà mai più lo stesso, dopo questa immersione: nessun mare tropicale è paragonabile. E’ richiesto almeno un brevetto Open, il fondo della tonnara è a 40 metri, ma l’immersione abitualmente si svolge a 18/20 mt.: e se non possedete brevetti ma questa avventura vi affascina, quale migliore occasione per fare il corso? Il Diving Center lo organizzerà per voi: ci sono altre meraviglie subacquee che vi aspettano a Sant’Antioco, date un’occhiata qui per averne un’idea. Immersioni per tutti i gusti, centinaia di barracuda “in volo” intorno a voi, grotte, relitti, i cannoni recentemente scoperti al largo dell’isolotto della Vacca, dove si trova anche una famosa scultura subacquea, la “sirena che abbraccia il mare” di Gianni Salidu, meravigliose secche, e ovunque tanta vita.

Nel frattempo la vostra famiglia potrà godere di giornate e opportunità straordinarie: il giro dell’isola in barca per ammirare tutte le calette nascoste, percorsi naturalistici, archeologici…
Il Tonnara Camping riesce a farvi vivere questa emozionante avventura ad un prezzo davvero speciale e competitivo. Se ne avete la possibilità, vi consigliamo di fermarvi almeno una settimana per una serie di ragioni:
- L’isola di Sant’Antioco offre non solo mare e immersioni, ma natura, ambiente, storia, sport, tanto da fare e da vedere per tutta la vostra famiglia; qui è possibile provare la vela latina, un’esperienza davvero affascinante;
- Non pensate al Camping solo come un’esperienza per “uomini duri”: se vi piacciono le comodità trovate bungalows in muratura e casemobili dotate di tutti i conforts;
- Il Tonnara Camping, con la sua piscina d’acqua dolce potabile, il suo parco giochi per bambini e campi da gioco per gli adulti offre a tutta la famiglia relax, divertimento, piacere di stare insieme;
- La nostra pizzeria e il nostro ristorante vi fanno gustare il meglio dei profumi del mare e dei segreti della terra: tornerete a casa con gli autentici prodotti della tonnara e vini straordinari per accompagnarli;
- Infine avrete la possibilità di ripetere più volte l’esperienza dell’immersione in tonnara, che si può svolgere solo in condizioni meteomarine di sicurezza, quindi se programmate soltanto un week-end, con un po’ di sfortuna, rischiate di perderla… e non ci sembra davvero il caso!!!
Sarà un’occasione per visitare le splendide isole sulcitane, magari in contemporanea con la manifestazione del Girotonno di Carloforte, musica, spettacolo, enogastronomia e ovviamente… tanti tonni!